Passa ai contenuti principali

Fregnacce integrali ai carciofi

Oggi vi propongo un piatto antico della mia terra, il Lazio: le fregnacce, da qualcuno chiamate maltagliati, originariamente fatte con acqua e farina, oggi rielaborate con uova e, in questo caso, farina integrale...



Tempo di preparazione: più di 1 ora
Tempo di cottura: circa 40 minuti
Quanto mi costa: circa 8,00 € per 4 persone

Ingredienti per 4 persone:
Per la pasta: 4 uova, 200 gr di farina 00, 200 gr di farina integrale, sale.

Per il condimento: 2 grossi carciofi romani o 3 carciofi più piccoli, 300 gr di passata di pomodoro, cipolla, grani di pepe nero, ginepro, 1 foglia di alloro, 1/2 limone, sale q.b, parmigiano grattuggiato.

Per la pasta: mescolate insieme le 2 farine e disponetele a fontana sulla spianatoia. Al centro rompete le uova, salate e cominciate ad impastare. Fatene un panetto liscio e stendete la pasta ad uno spessore di 3/4 mm; piegate la sfoglia su se stessa facendone un rettangolo della larghezza di circa 5 cm. Con un coltello dalla lama larga tagliate dei triangoli ricavando così le fregnacce. Per una spiegazione migliore potete consultare la mia scuola di cucina.

Per il condimento: mondate i carciofi dalle foglie più dure e tagliateli a fettine sottili; metteteli a bagno in acqua acidulata con un pò di limone. In una padella fate soffriggere della cipolla, la quantità decidetela secondo il vostro gusto; appena è imbiondita unite le fettine di carciofi, mescolate e fate cuocere per 5 minuti. Poi aggiungete la passata di pomodoro con mezzo bicchiere d'acqua. Fate cuocere lentamente coprendo la padella con un coperchio aggiungendo ancora un pò d'acqua se necessario. Salate, aggiungete la foglia di alloro, i grani di pepe interi, le bacche di ginepro, lasciate cuocere per almeno 20 minuti.
Nel frattempo mettete al fuoco una pentola con l'acqua per cuocere la pasta. Raggiunto il bollore salatela e cuocete le fregnacce per 4/5 minuti. Scolatele e conditele con il sugo ai carciofi. Se vi piace aggiungete del parmigiano grattuggiato. 

Una buona idea anche per il pranzo di pasqua...

Con questa ricetta partecipo al contest
 photo 1contest_zps0c72c776.jpg

Commenti

Posta un commento

che ne pensi?

Post popolari in questo blog

Come si fanno...i biscotti alle nocciole

Sono arrivati i primi frutti dell'autunno, le nocciole; con gli albumi rimasti ieri (vedi la Mantovana) oggi vi propongo questi gustosi biscotti alle nocciole, non troppo difficile da fare, basta un pò di attenzione. Ottimi da gustare nel dopo cena o in qualsiasi momento della giornata....








Tempo di preparazione: circa 20 minuti
Tempo di cottura: 10 minuti
Quanto mi costa: circa 5 €

Ingredienti per circa 28 pezzi:

Nocciole sbucciate 260 gr, 2 albumi, zucchero semolato 1 cucchiaio, zucchero a velo 125 gr, 1 bustina di vanillina, un pizzico di sale.



Tritate le nocciole grossolanamente con un cucchiaio di zucchero....
..aggiungete lo zucchero a velo e la bustina di vanillina.....

...sbattete leggermente gli albumi con un pizzico di sale e aggiungeteli alle nocciole tritate...



...mescolate bene fino a quando tutti gli albumi saranno ben amalgamati alle nocciole.


Poi con una forchetta formate dei mucchietti della grandezza di una noce e disponeteli su una placca da forno foderata con carta forno.…

Copertina per carrozzina ad uncinetto

Copertina realizzata ad uncinetto nei colori azzurro, rosa, giallo e bianco, in lana baby 100%. Per info contattatemi via mail o su www.facebook.com/lafataartigiana....


Cuore profumato

Un cuore 'ripieno' di pot-pourri alla rosa da appendere all'armadio, alla porta, alla finestra...o da regalare per S.Valentino!!



Una versione in rosa arricchita dai fiorellini con perline...













Ecco lo schema per realizzarlo, tratto dalla rivista 'Uncinetto creativo':

Occorrente: 50 gr cotone n. 8, uncinetto n. 1,75.


Per il dietro: avviate una catenella di 28 maglie  e lavorate a quadretti vuoti e pieni per 5 giri; aumentate gradualmente ai lati, in modo da formare le curve del cuore.

Per il davanti: avviate una catenella di 28 maglie e lavorate come per il davanti, per 5 giri.

Sovrapponete le 2 parti una sull'altra e unitele con i 3 giri del bordo con ventaglietti e pippiolini avendo cura di lasciare un' apertura nella parte in alto (rifinite solo un lato dell'apertura).




Punti impiegati:
catenella, maglia bassissima, maglia bassa, maglia alta, pippiolino di 3 catenelle.